• Finché il Cielo non ci separi

    Traduzione di Ernesto Pavan

    Dopo aver vissuto all’inferno per un anno, potrei dover correggere il detto “L’inferno sono gli altri” in “L’inferno sono i parenti degli altri.” In particolare, i parenti del mio caro marito demoniaco, ossia i miei infernali suoceri. Ancora più in particolare, Lucifero, mio suocero. 

    In una rivelazione sorprendente per nessuno, Lucifero è davvero un crudele, nefando, spregevole figlio di buona donna e, per motivi al di là del mio controllo, io sono legata a lui da un giuramento di silenzio che mi impedisce di rivelare un succoso segreto da lui tenuto… ad Azazel, il mio amato sposo demoniaco. Il che mi pone fra l’incudine e il martello, e non intendo fra il muro e il magnifico torace muscoloso di Azazel. Quella è una posizione che non mi dispiace. 

    Sono notoriamente pessima a tenere i segreti. Considerata la mancanza di filtri tra il mio cervello e la mia bocca, nessuno è più stupito di me dal fatto che non ho ancora vuotato il sacco ad Azazel. Posso attribuire il merito solo alla paura raggelante di quello che mi farebbe Lucifero se infrangessi il giuramento. Ma sto facendo una fatica bestiale. Basterebbe una crisi che mi mandasse in cortocircuito il cervello per farmi cantare come un canarino.

    Per fortuna che la mia vita è spaventosamente noiosa e qui all’inferno non succede mai niente di sbilanciante.

    Ah, no… 

    ***

    Nota dell’autrice: Finché il Cielo non ci separi è il secondo volume della trilogia “Patto infernale.” Questo libro termina con un finale in sospeso, per il quale l’autrice è sinceramente dispiaciuta.* Il terzo volume uscirà probabilmente nell’estate 2024. Lamentarsi del finale in sospeso non farà sì che l’autrice scriva più in fretta, ma la velocità di produzione potrebbe aumentare se qualcuno le spedirà abbondanti quantità di caffè.**

    *ma anche no

    **o gentili messaggi di supporto 

    —L’autrice ha indicato una data di pubblicazione molto lontana per pura scaramanzia, ma prevede di finire il libro nell’autunno 2023, nel qual caso i preordini verranno spediti in anticipo—